sabato 14 giugno 2014

Problemi di stitichezza ?

Problemi di stitichezza?


Sembra uno slogan ma non lo è ... 
e non vuole esserlo per niente ! :-D

In realtà è un disturbo fastidioso !

Vi racconto alcune cose che ho imparato sull'argomento.


1) ACQUA
bere molto aiuta molto ! soprattutto bere alla mattina se possibile ! Serve 1 litro solo per la bile. Se una mamma è in allattamento serve minimo un litro per la produzione di latte.
Consiglio di bere 1,5-2-2,5 litri al giorno, d'estate anche di più.

2) FRUTTA
iniziare alla mattina mangiando solo frutta. Non mischiare frutta di vario genere, ma assumere in abbondanza un tipo di frutto alla volta. Distanziare l'assunzione di un paio di ore. Volendo mangiare più di un frutto, consiglio di verificare la sua tipologia: acida (es. fragole), semiacida, oppure dolce (es. banane) in modo da mischiarla se dello stesso genere. Comunque meglio assumere per prima sempre la frutta che contiene più acqua.

3) VERDURA CRUDA
consiglio di iniziare sempre i pasti con una abbondante scorpacciata di verdura cruda. Questa Vi farà preparare lo stomaco ad accogliere il pasto e la digestione sarà di molto facilitata con la presenza degli enzimi. Quando migliora la digestione, migliora la salute.

4) ESTRATTI o FRULLATI DI FRUTTA E VERDURA 
ideale iniziare la giornata con un bell'estratto o frullato di frutta fresca...è ideale invece iniziare i pasti con un bell'estratto o frullato di verdura.

5) SEMI DI LINO
Ricetta: mettere in acqua per almeno 12 ore (1 semi di lino : 3 parti di acqua) i semi di lino e consumarli tali e quali. Si formerà una mucillaggine è proprio quella che aiuta a ripulire l'intestino. La quantità varia a seconda della gravità della cosa. Ognuno devo trovare la giusta quantità, consiglio di partire con un cucchiaio di semi di lino e 3 cucchiai di acqua. Poi gradualmente se non basta un cucchiaio passare a due. Si possono assumere tranquillamente mattina (prima di colazione) e sera (prima di coricarsi). Si può prepararne un quantitativo maggiore, va conservato in frigorifero, dentro un vasetto di vetro e consumato nei 2-3 giorni seguenti.
Potete aggiungerlo allo yogurt, al frullato, ecc...Se lo frullate i semi si rompono, quindi riuscite ad assumere anche Omega 3, olii che sono presenti all'interno dei semi di lino.
Questi semi non andrebbero assunti se non prima ammollati, perchè potrebbero pungenre le pareti dell'intestino e potrebbero irritarlo.

6) SEMI DI PSILLIO
Ricetta: mettere in un bicchiere piccolo di acqua un cucchiaino di psillio (massimo un cucchiaio), lasciare riposare per mezz'ora e poi assumerlo tale e quale.

7) CATAPLASMA DI FANGO 
per maggiori informazioni, su cos'è e come si fa...vedi QUI.

8) ESCLUDERE O LIMITARE AL MASSIMO I CIBI ANIMALI
creano acidosi, fermentazioni nell'intestino e molto altro.

9) LIMONE
alla mattina prima di colazione assumere un limone spremuto, mischiato con mezzo bicchiere scarso di acqua. Attenzione assumerlo con la cannuccia per non danneggiare col tempo i denti. 
Il limone è un potente rimineralizzante e alcalinizzante, pertanto partire alla mattina ingerendo il suo succo è un toccasana per una infinità di cose, anche per la regolarità intestinale (sia per la stitichezza che per la diarrea).

10) MANGIARE CEREALI INTEGRALI
i cereali integrali contengono naturalmente crusca, come ben noto, la crusca aiuta l'intestino. Aiuta a portare via le scorie dall'intestino.

11) ENTEROCLISMA
Se proprio non riuscite a svuotare l'intestino almento una volta entro le 24 ore..beh...allora usate questo meraviglioso apparecchio...non sto scherzando...e non aspettatevi che vi spieghi io qui nel post come si utilizza :-)

12) RALLENTARE 
la fretta, la tensione, l'ansia, e via dicendo aiutano la stitichezza ! 
Pertanto...consiglio di rallentare la corsa alla vita...e di iniziare a camminare...

Le soluzioni che vi ho proposto sono varie 
e si può scegliere a seconda del proprio piacere personale.

Fare una cosa per forza non va bene ! ! ! 
Crea tensione 
e questo sicuramente 
non aiuta a sbloccare l'intestino. 


Buona Vita !



4 commenti:

  1. Hai ragione, è un problema da non sottovalutare ;-)

    RispondiElimina
  2. Io ho risolto tutti i miei (tanti) problemi di stitichezza quando sono diventata vegana ed ho abbandonato latte e derivati. :) Concordo pienamente con te sulla questione frutta e verdura cruda, sulla lentezza e sullo stato d'animo rilassato e positivo.
    Approfitto del commento per lasciarti una sorpresa http://www.naturalentamente.it/the-very-inspiring-blogger-award/ che spero ti piaccia.
    Un'altra cosa: non ho ricevuto il tuo messaggio riguardo i rimedi placentari. Puoi scrivermi all'indirizzo naturalentamente@libero.it, per favore? Grazie, un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara Vale ! ti ho mandato giusto ora l'email. un bacio

      Elimina

Se ti è piaciuto il post...scrivimi le tue impressioni ^_^